Ma la batteria di una Tesla, dopo quattro o cinque anni dall’acquisto, non durerà la metà dell’autonomia iniziale?

Dipende. Le batterie litio-ioni perdono progressivamente la propria capacità di carica e quelle usate da Tesla non fanno eccezione, ma un software di gestione sofisticato può ridurre parecchio questo degrado. I primi dati, basati sugli anni di esperienza con la Model S, indicano che dopo 80.000 km le batterie hanno ancora il 94% della capacità di carica e successivamente la perdono al ritmo dell’1% per ogni 50.000 km aggiuntivi. Dati del 2017 indicano che in media le batterie hanno ancora il 92% di capacità dopo 240.000 km.

Questi grafici si riferiscono al decadimento dell’autonomia delle batterie delle Tesla Model S e X e si basano su dati raccolti da utenti Tesla belgi e olandesi (Electrek.co, 2018): il primo è un dettaglio del secondo e mostra solo i percentili più alti; il secondo offre la scala completa e permette di capire meglio le reali proporzioni del decadimento.





Questi dati mostrano che nel corso dei primi 80.000 km la maggior parte delle batterie delle Tesla perderà circa il 5% di autonomia e che successivamente la perdita diventerà ancora più lenta. Probabilmente una batteria media durerà circa 300.000 km prima di arrivare al 90% di autonomia.

A settembre 2016 un utente di una Tesla S ha raggiunto i 321.000 km (200.000 miglia) di percorrenza in un anno (la usa come navetta fra le città californiane), cambiando solo gli pneumatici e la piccola batteria tampone a 12V; la batteria primaria ha perso in tutto il 6% di autonomia, e a settembre 2017 ha raggiunto i 482.000 km (Tesloop) e non è l’unico caso. Un utente finlandese, un tassista, è arrivato a 400.000 km con un degrado del 7,5% (in Finlandia, dove il freddo non è tenero con le batterie). Anche i dati raccolti da altri utenti indicano una durata media prevista di oltre 321.000 km.

Va notato che la garanzia di Tesla sulle batterie le copre normalmente per un chilometraggio illimitato e per otto anni (per esempio, nel manuale USA 2.1 della Model S, 8 anni e 200.000 km per la batteria da 60 kWh e 8 anni e e km illimitati per la batteria da 85 kWh), ma solo contro i guasti e i difetti: il calo di capacità è esplicitamente escluso. A titolo di confronto, la Nissan garantisce che le batterie della sua Leaf manterranno almeno il 70% della capacità dopo cinque anni e/o 100.000 chilometri.