Indice

Nel 2016 ho deciso di non comprare mai più auto a carburante e quindi ho prenotato una Tesla Model 3 non appena è stata annunciata; successivamente, nel 2018, ho acquistato una Peugeot iOn elettrica, che uso talmente tanto più del previsto che ho rinviato l’acquisto di una Model 3 (o altra elettrica a lunga percorrenza) almeno fino a maggio 2020, quando scadrà il leasing della mia auto a carburante (una Opel Mokka), che uso tuttora per i viaggi lunghi.

Questo blog-libro raccoglie le mie esperienze ed avventure e alcuni dati tecnici che forse possono esservi utili per decidere se passare o meno all’auto elettrica.

Non sono un esperto e non ho la pretesa di esserlo: qui trovate semplicemente i miei appunti ed esperimenti, aggiornati periodicamente. Buona lettura.


🔌 Colonnine che uso


Capitolo 1. Auto elettriche in generale


1.1 Le basi


Come funziona un’auto elettrica, e quanto costa averla e usarla?

Quali sono i criteri per decidere se passare all’auto elettrica?

Perché si sceglie un’auto elettrica?

Cosa bisogna fare per installare un punto di ricarica personale in garage?

Oggi un’auto elettrica può davvero rimpiazzare un’auto a benzina/diesel in tutto e per tutto? (quasi)

Paolo, ma davvero potresti fare anche i tuoi viaggi lunghi con un’auto elettrica? (sì; ormai vari modelli superano i 350 km di autonomia reale e si ricaricano in meno di un’ora; prima o poi una pausa per pranzo o pipì la devi fare, e intanto ricarichi; arrivi a destinazione e la attacchi a una presa qualsiasi per la notte)

Quanto sono efficienti le auto elettriche rispetto a quelle a pistoni? (molto; un'elettrica usa dal 78 al 94% dell’energia immessa; un’auto a pistoni ne usa dal 12 al 30%)


1.2 Le obiezioni


Ma non ti scoccia rinunciare al piacere di guida di un’auto a benzina/diesel? Al soave concerto del motore a pistoni? (no, assolutamente: preferisco la potenza silenziosa, discreta e pulita)

Ma non potresti usare i trasporti pubblici? Un mix di treno, bus, taxi? (nel mio caso, no)

Ma l’auto elettrica non è lenta? (no, anzi, ha più ripresa delle auto a carburante)

Ma la mia auto a benzina/diesel/ibrida costa meno! (certo, ma le cose cambiano se calcoli quanto ti costeranno il carburante e la manutenzione)

Ma la corrente elettrica costa e caricare l’auto farà saltare il contatore!! (la corrente costa circa quattro volte meno del carburante equivalente; in Italia il contratto può essere portato da 3 a 6 kW spendendo solo 6 euro al mese in più; io in Svizzera pago, tutto compreso, da 0.16 a 0.20 CHF/kWh (0.15/0.19€))

Ma non ci sono abbastanza punti di ricarica! (in Italia ci sono più punti di ricarica che auto elettriche)

Ma la carica è troppo lenta! Dovrò installare una presa industriale in casa! (no, basta una presa normale)

Ma le auto elettriche sono troppo silenziose e quindi sono pericolose! (solo a bassissima velocità; sopra i 30 km/h subentra il rumore di rotolamento)

Ma il freddo riduce l’autonomia! (sì, ma neanche tanto)

Ma se usi un’auto elettrica mentre piove, o finisci in acqua, rischi di morire folgorato! (no; ma scusate, avete mai preso un treno sotto la pioggia?)

Ma le auto elettriche s’incendiano facilmente e sono difficili da estinguere! (no, si incendiano molto meno facilmente di quelle a carburante; però è vero che ci sono precauzioni speciali per spegnerli)

Ma l’Italia importa tanta energia elettrica dall’estero! (importa anche il petrolio, quindi?)

Ma se tutti passeranno alle auto elettriche, non ci sarà abbastanza energia elettrica per caricarle! (falso: Enel dice che se ci fossero in Italia 37 milioni di berlinone elettriche Tesla Model S, consumerebbero 80 TWh l’anno, ossia un quarto in più rispetto al consumo elettrico totale italiano (302 TWh))

Ma se usiamo le auto elettriche ci sarà tanta dispersione di corrente perché le centrali sono distanti! (no)

Non è vero che l’auto elettrica non inquina! Se la carichi con energia elettrica prodotta da centrali inquinanti, inquina eccome! (inquina comunque meno di un’auto tradizionale e inquinerà sempre meno man mano che le centrali diventano meno inquinanti; un’auto tradizionale inquinerà man mano sempre di più per invecchiamento)

Ma le batterie non durano e smaltirle inquina! (le batterie durano anni e non si smaltiscono: si riusano)

Ma le batterie e i motori delle auto elettriche contengono litio, cobalto e terre rare, che si esauriranno e la cui produzione crea danni ambientali gravissimi! (il litio non è a rischio di esaurimento; cobalto e terre rare sono usati in quantità modeste; i danni ambientali ci sono, ma ci sono anche nell’estrazione e nel trasporto del petrolio)

Ma le auto elettriche usano il cobalto, che viene estratto nelle miniere dai bambini in Congo! (non è detto; c’è cobalto anche in altri paesi e comunque laptop e telefonini ne usano molto di più, e lo usano anche le auto diesel, visto che il carburante viene desolforato usando cobalto)

Ma fabbricare un’auto elettrica inquina di più che fabbricare un’auto a carburante fossile! (sì, ma il maggiore inquinamento iniziale viene compensato da quello minore durante l’uso)

Ma a lungo termine è veramente più sostenibile l’auto elettrica rispetto a quella a carburante fossile? (sì)

Ma non potremmo usare invece l’idrogeno o il metano? (no; l’idrogeno è troppo inefficiente e il metano è insufficiente)


1.3 Articoli e documenti critici e favorevoli


Ma il Sole 24 Ore ha scritto che le auto elettriche faranno perdere un milione di posti di lavoro in Europa! (è solo una congettura di un singolo industriale, valida solo se tutte le industrie automobilistiche europee rifiutassero di fare auto elettriche)

Ma c’è uno studio che dice che fabbricare le batterie inquina! (qualunque processo, naturale o tecnologico, inquina; ma fabbricare batterie per auto elettriche inquina meno di quanto inquini un’auto a carburante nel corso della sua vita)

Ma Difesaonline.it ha scritto che “La morte viaggia su auto elettrica”! (ha scritto una serie di sciocchezze tecniche)

Ma Linkiesta ha scritto che caricare una Tesla manderebbe “in black-out elettrico diversi isolati”! (no, non lo farebbe)

Ma i giornali dicono che Ionity fa pagare 20 euro per 100 km di ricarica! (no, lo fa solo in condizioni estreme; normalmente la carica di un‘auto elettrica costa circa 2,5 euro per 100 km, non 20 euro)

Ma ci sono studi del CNR e del Journal of Industrial Ecology che dicono che le auto elettriche inquinano più delle diesel! (lo “studio“ CNR non è uno studio ma una presentazione PowerPoint, che oltretutto dice il contrario; lo studio JIE dice che inquinano di più solo in un caso rarissimo, ossia qualora siano veicoli con batterie a litio-nichel-cobalto-manganese alimentate da centrali a carbone; invece uno studio condotto nel 2019 per l’Ufficio Federale dell’Energia svizzero indica che le elettriche hanno l’impronta ecologica minore in assoluto se alimentate da centrali pulite)

Ma c’è uno studio dell’IFO Institute tedesco che dice che una Tesla Model 3 emette più CO2 di una Mercedes turbodiesel! (beh, se si scelgono apposta i dati che fanno comodo è facile dimostrare qualunque cosa, e non è corretto dimenticarsi di tutti gli altri inquinanti rilasciati da un veicolo diesel)

Quali sono le principali bufale sulle auto elettriche?


1.4 Per saperne di più


Quali sono le auto elettriche più usabili al posto di un’auto tradizionale?

Dove posso trovare informazioni sulle auto elettriche e sul loro uso? (manuali, forum tematici, informazioni dei Vigili del Fuoco, criteri di test EPA)

Conviene di più un’auto elettrica con la batteria a noleggio?

C‘è una mappa delle colonnine di ricarica o un’app per pianificare un viaggio?

Come vanno le vendite di auto elettriche in Italia e in Svizzera?



Capitolo 2. Tesla Model 3 e le altre auto Tesla


Ma la Model 3 è un’auto ibrida? Ha anche un motore a benzina? (no e no)

Quanto costa una Model 3? E quanto costa di assicurazione e imposta di circolazione? (da 45.980 CHF/42.780 EUR; a me costerebbe 1511 CHF/1400 EUR l’anno di assicurazione e 235 CHF/218 EUR l’anno di imposta di circolazione, rispetto a 1565 CHF/1456 EUR e 486 CHF/452 EUR della mia attuale auto a pistoni)

Ma non potresti prenderti un’auto elettrica meno cara, con prestazioni meno spinte? (certo, e ci sto facendo un pensierino)

Che autonomia/consumi ha la Model 3 con una singola carica? (dipende soprattutto dalla velocità e dalla temperatura esterna: a velocità autostradali, la versione Standard Range fa 245 km a -10°C o 320 km a temperatura mite e la versione Long Range fa 340/445 km)

Ma che si fa per i viaggi di più di 300 km? (fai una pausa di mezz’ora per ricaricare rapidamente e intanto mangi, vai in bagno, ti riposi, come si fa oggi con le auto a carburante; puoi aggiungere altri 190 km in 10 minuti)

Quanti posti ha una Model 3? C’è spazio per i bagagli? (cinque; sì, ha due bagagliai)

Che dimensioni ha la Model 3? (lunghezza 469 cm, larghezza a specchietti aperti 209 cm, larghezza a specchietti chiusi 193 cm, larghezza del corpo vettura 185 cm, altezza 144 cm, altezza da terra 14 cm)

Quanta accelerazione ha la Model 3?

Dov’è il motore della Model 3? (sull’assale posteriore nel modello base; nei modelli più sofisticati, c’è un secondo motore sull’assale anteriore)

Dove sono le batterie della Model 3, e quanta capacità hanno?

Il telaio della Model 3 è in alluminio come le Tesla Model S e X?

Quali altre differenze principali ha la Model 3 rispetto alle Model S e X?

Quali sono le specifiche ufficiali della Model 3?

La Model 3 ha la ruota di scorta? (no)

Ma non è pericoloso avere tutte le funzioni concentrate in un unico schermo sulla Model 3? Che succede se si rompe o si guasta? (no; l’auto funziona lo stesso)

Dove si può caricare la Model 3? (quasi ovunque)

Per la Model 3 la ricarica presso i Supercharger è gratuita a vita, come lo è stata per le Model S e X? (no)

Ma se carichi una Model 3 a casa non ti farà saltare il contatore? (no)

La Model 3 ha il “pilota automatico” (Autopilot)? (sì, di serie; le future funzioni di guida autonoma si pagano come optional ma i componenti sono già installati a bordo)

Quando ti arriverà la Model 3? (mai, per ora; ho disdetto l’ordine)

Ma allora sei uno di quelli che ha dato 1000 euro di anticipo per un’auto che sapevi che avresti visto forse tra tre anni? Ti sembra saggio? (sì, l’ho fatto, ho cambiato idea e Tesla me li ha già ridati)

Ma se riceverai la Model 3 fra due-tre anni, non rischi di trovarti con un’auto elettrica obsoleta? (no)

Ma non potevi comperare un’altra auto elettrica già disponibile, invece della Model 3? (non è detto che non lo faccia)

Ma non ti inquieta affidare la guida a un computer come fa la Model 3? (un pochino all’inizio, ma ci si abitua in fretta)

Ma è vero che qualcuno in America è morto in un incidente con una Tesla mentre usava la guida automatica? (sì, ma non per colpa della “guida automatica”)

Il software della Model 3 si aggiorna automaticamente via Internet, come fa quello delle altre Tesla? (sì)

Ma se un hacker riesce a sabotare il software delle Tesla? Non sono pericolosi gli aggiornamenti via Internet? (dipende)

Ma la batteria di una Tesla, dopo quattro o cinque anni dall’acquisto, non durerà la metà dell’autonomia iniziale? (no; ci sono molti casi di batterie ancora in ottimo stato dopo 300.000 km)

Ma non c’è proprio niente della Model 3 che non ti piaccia? (sì)

Dove posso trovare i manuali delle Tesla, app e altre info?

Quante auto ha venduto Tesla in tutto? (a dicembre 2019, circa 900.000)

Dove si può provare/noleggiare una Tesla?

Ma ti pagano per parlare bene della Tesla? (eh, magari)

Com’è la Tesla Model Y? Che dimensioni ha? (è un crossover a 5/7 posti, più costoso e più capiente della Model 3; 4,75 x 2,12 metri a specchietti aperti, ossia 6 cm più lunga e 5cm più larga della Model 3)

Quanto costa la Model Y? (attualmente la Long Range Dual Motor base costa 47.000 dollari in USA, 62.990 CHF in Svizzera e 63.980 EUR in Italia; ne usciranno versioni meno costose)

Che differenze ha la Model Y rispetto alla Model 3? (più alta; fino a sette posti; portellone; chrome delete)


Capitolo 3. La mia prima auto elettrica: Peugeot iOn


Perché la chiami ELSA?

Quanto l’hai pagata? (11.200 euro, di seconda mano)

Da quanto tempo ce l’hai? (febbraio 2018)

Che autonomia ha? (da 80 a 100 km)

Batteria: quanti kWh ha, quanto pesa e quanti cicli dura? (16 kWh; circa 160 kg; almeno 1000)

Quanto tempo ci metti a caricarla? (mezzo minuto a casa; 20 minuti in giro)

Quanto costa un “pieno”? (zero alle colonnine gratuite; 2,34 CHF/2,18 EUR a casa di notte)

Quanti posti ha e quanto pesa la iOn? E le dimensioni? (4; 1100 kg; 3,47 x 1,47 m)

Quanto ti costa di assicurazione? (50 CHF/46,5 EUR l’anno)

Quanto ti costa di tassa di circolazione (“bollo”)? (68 CHF/63 EUR l’anno)

Quanta manutenzione devi fare sulla iOn? (pochissima; l’olio motore si cambia ogni 20 anni)

Quanto hai speso per mettere la presa di ricarica in garage? (760 CHF/ 660 EUR)

Quanto assorbe durante la ricarica? (2,3 kW a casa; 45 kW alle colonnine rapide)

Quanti km fa con un kWh? E quanti Wh/km? (5,6; 178)

Quanto risparmi rispetto alla tua auto a benzina? (in media risparmio i tre quarti di quello che spenderei in carburante; un chilometro elettrico mi costa un quarto di un chilometro a benzina)

Come mai hai scelto proprio una Peugeot iOn? (prezzo modesto, dimensioni minime, silenziosità, niente puzza di gas di scarico)

Quanti chilometri hai percorso con ELSA? (oltre 15.400 a febbraio 2020)

Quanti dei tuoi spostamenti riesci a fare con un’auto che ha solo 90-100 km di autonomia? (quasi tutti)

Quanto ci metterai a recuperare la spesa per l’acquisto? (20 anni a 20 km/giorno di media; 3,6 anni a 160 km/giorno di media)

Come la carichi? Quali colonnine puoi usare? (prese domestiche normali; colonnine Tipo 1, 2 e CHAdeMO)

Come si “hackera” la iOn per attivarne le funzioni nascoste? (basta cambiare la mascherina del selettore delle marce per “liberare” due modalità di recupero energetico aggiuntive)

Ci sono altre modifiche possibili alla iOn? Altri accessori? (sì; cavi di carica adattatori, gruppi elettrogeni, autoradio potenziata, cruise control, emettitore acustico... e un cucinino da viaggio)

Come si può aumentare l’autonomia di una Peugeot iOn? (ottimizzando la guida; riducendo i consumi secondari; gonfiando correttamente le gomme; riducendo il peso; aumentando il peso prima di una discesa; migliorando l’aerodinamica; montando batterie supplementari; installando un generatore a pistoni o termoelettrico)

Come si misura lo stato di salute (SOH) della batteria?

Dove si possono trovare i manuali d’uso e di manutenzione?

Come si cambia la batteria del telecomando di una Peugeot iOn? (si può fare a casa con poche semplici operazioni)

Quali componenti tecnologici ci sono dentro una iOn? (motore, inverter, pacco batterie smontati e messi a nudo)

Software per analizzare la Peugeot iOn: OBDZero

Software per analizzare la Peugeot iOn: Power Cruise Control (in lavorazione)

Software per analizzare la Peugeot iOn: Diagbox (appunti)

Si possono vedere i crash test della Peugeot iOn? (sì, certo)


Capitolo 4. Avventurette in auto elettrica


Il mio primissimo impatto con un’auto elettrica: Smart con batteria a sale

Lugano-Roma-Lugano in Tesla Model S (gennaio 2015)

Le avventure di ELSA: come partire con 6 km di autonomia ma farne 39 (agosto 2018)

Le avventure di ELSA: Lugano-Milano e ritorno (147 km) (aprile 2019)

Le avventure di ELSA: Dal Maniero ad Ambrì e ritorno (168 km, 700 m di dislivello) (ottobre 2019)

Le avventure di ELSA: Dal Maniero a Faido e ritorno (151 km, 570 m di dislivello) (ottobre 2019)

Le avventure di ELSA: Biasca e ritorno di notte, a un anno di distanza (111 km) (novembre 2018 e ottobre 2019)

Le avventure di ELSA: Lugano-Milano-Lugano (162 km, con complicazioni) (ottobre 2019)

Le non-avventure di ELSA: quando l’auto elettrica diventa normale e la si usa senza pensieri (ottobre-dicembre 2019)